Investire nel mercato azionario: la guida completa per i manichini

Top Siti per investire nel mercato azionario

numero 00e9ro 1logo eToro★★★★★Vedi sito (*)
numero 00e9ro 2Logo IqOption★★★★★Vedere il sito
numero 00e9ro 3Logo BDSwiss★★★★Vedere il sito
numero 00e9ro 4Logo XTB★★★★Vedere il sito
numero 00e9ro 5Logo AvaTrade★★★Vedere il sito

L’investimento in borsa è uno dei modi più efficaci per far crescere il proprio capitale. Tuttavia, gli individui mostrano una certa apprensione nel fare il tuffo e nel fare il tuffo. Questi dubbi sono legittimi, gli scandali finanziari degli ultimi anni hanno raffreddato l’entusiasmo di molti investitori.

Il mercato azionario di Eurotunnel si è sprofondato più di dieci anni fa o i titoli bancari a seguito della crisi finanziaria di poco tempo fa hanno lasciato ricordi amari. La deludente performance delle IPO di primarie società pubbliche come EDF o France Telecom, ad esempio, non rassicura nemmeno gli investitori più prudenti.

Eppure, il mercato azionario offre ancora prospettive molto migliori rispetto agli immobili o agli investimenti privi di rischio in libretti di risparmio e conti bancari.

Intermediari finanziari

Prima di intraprendere l’avventura in borsa, è essenziale circondarsi delle persone giuste. Affiderete i vostri risparmi, frutto del vostro lavoro, agli intermediari finanziari, dovete essere in grado di avere assoluta fiducia in loro. Qualunque cosa siano (banchieri, broker, emittenti, consulenti o analisti.), la loro integrità deve essere riconosciuta e deve offrire un reale valore aggiunto.

Assicurati che i servizi che ti offrono corrispondano alle tariffe che ti fanno pagare. Non c’è segreto, come per una TV o lavatrice, confrontare le offerte per determinare il giusto rapporto qualità-prezzo per le vostre esigenze.

Brokers o broker

Il broker è l’unico intermediario finanziario indispensabile per la pubblicazione. Spesso dimentichiamo che il mercato azionario ha quasi 800 anni e che non si è evoluto così tanto. Il principio fondamentale della borsa rimane quello di un mercato azionario che riunisce acquirenti e venditori.

Con milioni di loro, è stato necessario creare un ruolo di gestione, in grado di interagire sia con i clienti finali che con il resto del mercato azionario.

Il ruolo principale del broker è quindi quello di fornire un’interfaccia semplice e comprensibile con lo scambio stesso, ma anche di rispondere alle richieste del regolatore e di collaborare con il custode (l’organismo che tiene il registro dei possessori di titoli).

Deve offrirvi gli strumenti per trovare i titoli che vi si addicono e scambiarli nelle migliori condizioni possibili.

Oggi ci sono due famiglie principali di broker con caratteristiche molto diverse. La prima famiglia, la più accessibile (anche se spesso la più costosa), è la famiglia di servizi offerti dalla vostra banca tradizionale. I titoli e i conti PEA che la vostra filiale bancaria locale vi offrirà hanno il vantaggio di essere integrati con gli altri servizi finanziari, ma è l’unico.

broker o broker

I loro difetti sono molteplici

  • troppo costoso
  • offrire l’accesso a pochi mercati
  • molto limitato sui prodotti derivati
  • a volte è anche difficile avere al telefono uno specialista di scambio per risolvere problemi insoliti.

Rivolgiamoci quindi rapidamente a questi broker bancari per interessarci ai broker del mercato azionario specializzato, i “giocatori puri“. Stanno vivendo una nuova eclatante età dell’oro grazie a Internet dopo aver dovuto attraversare un periodo di scarsità a partire dalla smaterializzazione delle transazioni finanziarie.

I broker di borsa ne fanno il loro core business, quindi hanno un’infrastruttura completa, strumenti sofisticati e prezzi sempre più competitivi che rendono la borsa accessibile a tutti, anche per ordini di importo inferiore ai mille euro.

Alcuni broker si sono poi diffusi, approfittando del successo dell’online banking, soprattutto quando sono diventati filiali di gruppi bancari.

Boursorama appartiene alla Société Générale fin dall’inizio, mentre Fortuneo è stato acquisito dal Crédit Mutuel nel 2006. Per altri, l’attività di intermediazione in borsa rimane la loro unica attività, possiamo citare Direct Stock Exchange o Binck.

Infine, sono emersi nuovi broker alternativi, in particolare nel Forex e nei CFD. Se offrono prodotti finanziari, non possiamo utilizzare in senso stretto i prodotti di borsa perché non sono quotati, ma torneremo su di essi più tardi.

Market-makers o market-makers

Il ruolo del market maker o market maker è quello di proporre un prezzo di acquisto e di vendita su un valore di mercato azionario. Se si inserisce un ordine di acquisto su 100 azioni totali, c’è una buona probabilità che venga eseguito contro un market-maker, anche se può essere eseguito anche contro un altro individuo.

Non è necessario pagare direttamente un market-maker, per essere assolutamente esatto il suo margine è già incluso nella differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto che ti offre.

Nel caso delle azioni, potreste non sapere che avete a che fare con un market-maker. D’altra parte, quando si acquistano obbligazioni, opzioni, ETF tracker o altri prodotti derivati (turbo, warrant, Forex, CFD), è quasi sempre necessario che la transazione sia completata perché questi mercati non sono molto liquidi.

market maker

Se non ci fosse un market-maker, sarebbe molto difficile per voi comprare o vendere derivati, tracker o titoli al di fuori delle 40 azioni più grandi del CAC 40.

Si deve sapere che inizialmente, il ruolo di market-maker è stato spesso assunto dal broker stesso, che gli ha permesso di completare comodamente il suo margine. Tuttavia, questa situazione che genera conflitti di interesse è diventata rara, ma è ancora il caso, ad esempio, del Forex e dei CFD.

Società emittenti

Come suggerisce il nome, le società emittenti sono quelle che emettono prodotti finanziari. Nel caso di azioni o obbligazioni, la società emittente è la società che desidera raccogliere capitali. Nel caso degli ETF tracker, l’emittente è un gestore di fondi che commercializza le quote di fondi.

inseguitore ETF

Infine, per warrant, turbo, certificati o altri prodotti di borsa, l’emittente è la società che garantisce il valore del prodotto (nella maggior parte dei casi una banca). L’affidabilità di un emittente è molto importante perché si assume un rischio di credito su di esso: se l’emittente fallisce, sarà molto lungo e complicato recuperare l’intero valore intrinseco del vostro prodotto.

Il regolatore

Paradossalmente, la regolamentazione francese è molto semplice, poiché un solo attore regola contemporaneamente le società emittenti, i broker e i market maker, vale a dire l’Autorité des Marchés Financiers, l’AMF.

Oltre a proteggere gli investitori, l’Autorité des Marchés Financiers ha il potere di emanare regolamenti, controllare gli operatori del mercato finanziario e punire i trasgressori.

È anche possibile deferire una controversia all’Ombudsman dell’AMF in caso di conflitto con un intermediario finanziario. Tuttavia, questo non dovrebbe accadere a voi se si seguono alcuni consigli di prudenza, possiamo solo consigliarvi di leggere regolarmente il sito web di questa organizzazione.

regolamento amf

Infatti, oltre ai file di investimento completi e aggiornati, contiene, ad esempio, le dichiarazioni dei dirigenti al momento dell’acquisto o della vendita di azioni delle loro società, nonché i risultati di queste ultime, una vera miniera d’oro per giudicare la buona salute di un’azienda.

Il funzionamento dello scambio

Capire come funzionano gli scambi e i mercati è essenziale per evitare spiacevoli sorprese o situazioni difficili. Non c’è niente di più spiacevole che essere in una posizione aperta per un lungo fine settimana a causa di un ordine inviato troppo tardi o dover pagare spese extra a causa di una gestione impropria.

Orario di apertura

Esistono due tipi di quotazioni alla borsa di Parigi, la quotazione continua che contiene la maggior parte delle grandi azioni, ad esempio quelle degli indici CAC 40 o SBF 120 e la quotazione fissa che riguarda solo pochi titoli illiquidi di piccole imprese.

La valutazione continua funziona in realtà in tre fasi. Dalle 7:45 alle 9:00 del mattino presto gli investitori e i market maker iniziano a compilare il book degli ordini (vedi sotto), ma non vengono eseguiti immediatamente (non vengono effettuate compravendite).

mela wallstreet

E’ solo alle ore 09:00 che l’operatore di borsa, Euronext nel caso di Parigi, metterà gli acquirenti di fronte ai venditori per determinare il prezzo di apertura. La sessione proseguirà poi fino alle 17:30, i prezzi si evolveranno, punteggiati dalla pubblicazione di statistiche, notizie dalle varie aziende e transazioni effettuate. Sarà poi interrotta per cinque minuti, fino a quando gli ordini si accumulano di nuovo per determinare il prezzo di chiusura della giornata.

Ciclo di assestamento e consegna

Un’operazione di borsa non è completata una volta che i titoli sono stati acquistati o venduti, devono essere pagati (regolati) e inoltrati dal venditore all’acquirente (consegnati). Questo è quando i broker contattano la borsa e la stanza di compensazione per scambiare titoli e pagamenti.

Il ciclo di regolamento e consegna è di due giorni lavorativi in Francia. In assenza di giorni festivi, ciò significa che un acquisto di titoli con data di negoziazione di lunedì avrà una data di valuta di mercoledì. In realtà e nella maggior parte dei casi il denaro sarà effettivamente addebitato il lunedì dal vostro broker, ma in caso di rivendita di titoli il denaro sarà disponibile solo il mercoledì.

Attenzione: se ritirate questo denaro prima della data di valuta, potreste essere penalizzati dai premi.

Portafoglio ordini

Il portafoglio ordini è il cuore del meccanismo del mercato azionario, è anche una miniera d’oro che contiene molte informazioni sull’andamento a breve termine. Prendiamo il caso di una quota di TROPIGLU, produttore di colle tropicali a base di guacamole. Durante la sessione, acquirenti e venditori piazzano gli ordini, per lo più intorno al prezzo dell’ultima transazione.

Azione TROPIGLU, ultimo prezzo: 19.00
Acquisto Vendita
Quantità Prezzi Prezzi Quantità
100 18.90 19.10 200
400 18.80 19.20 300
10,000 18.70 19.30 10,000

Possiamo già notare che più lontano dall’ultimo prezzo noto (19,0€), più liquidità è importante. Ciò è dovuto alla presenza di market-maker (i market-maker di cui sopra), che hanno bisogno di un certo margine per guadagnare denaro e saranno pronti ad eseguire solo gli ordini più grandi. Tuttavia, altri market maker più aggressivi offriranno dimensioni minori effettuando l’arbitraggio ad alta frequenza.

Immaginate di voler acquistare 100 azioni, potete per esempio posizionarvi alla migliore offerta (19,10 €), sarete immediatamente eseguiti. Acquisterete le vostre azioni a 19,10 euro e il portafoglio ordini sarà modificato:

Azione TROPIGLU, ultimo prezzo: 19.10
Acquisto Vendita
Quantità Prezzi Prezzi Quantità
100 18.90 19.10 100 (200 – 100)
400 18.80 19.20 300
10,000 18.70 19.30 10,000

Si può anche considerare che 19,10€ è un prezzo troppo alto per un’azione TROPIGLU e preferisci metterti nel libro a 19,00€ fino a quando un venditore non vuole venderti queste azioni a questo prezzo.

Azione TROPIGLU, ultimo prezzo: 19.00
Acquisto Vendita
Quantità Prezzi Prezzi Quantità
100 19.00 19.10 200
100 18.90 19.20 300
400 18.80 19.30 10,000
10,000 18.70

Se 19,00€ è ancora un po’ troppo costoso, ci si può aspettare 18,90€. Attenzione, in questo caso le vostre 100 azioni possono essere acquistate solo dopo che la persona già presente nel libretto da 18,90€ è stata eseguita a questo prezzo o ha annullato il suo ordine.

Azione TROPIGLU, ultimo prezzo: 19.00
Acquisto Vendita
Quantità Prezzi Prezzi Quantità
200 18.90 19.10 200
400 18.80 19.20 300
10,000 18.70 19.30 10,000

Naturalmente, più aggressivo è l’ordine, più veloce sarà l’esecuzione. Per ordini di piccole dimensioni in un libro liquido, il posizionamento non è molto importante. D’altro canto, ad esempio, per quanto riguarda le azioni delle PMI, c’è una vera e propria guerra di intossicazione e dovrete stare molto attenti. Soprattutto perché la gestione dei libri degli ordini attraverso l’immissione e l’annullamento degli ordini è severamente vietata e passibile di procedimenti penali.

I diversi prodotti

Quando si tratta di investimenti, è necessario essere in grado di diversificare e sul mercato azionario, non si trovano solo azioni. Negli ultimi anni, gli operatori di borsa hanno esteso la loro offerta ai privati o agli investitori professionali.

Ci sono opzioni sul mercato taiwanese sulla borsa europea Eurex, un gran numero di ETF (noti anche come Exchange Traded Funds o trackers) su tutte le strategie possibili e immaginabili e una pletora di derivati quotati per privati (warrant o turbos).

Prodotti elencati o OTC

Contrariamente alla credenza popolare, i mercati più grandi del mondo non sono le borse valori. Infatti, i prodotti Forex e i prodotti a tasso d’interesse sono principalmente negoziati fuori borsa tra professionisti, noto come mercato OTC. La maggior parte di questi mercati non sono accessibili ai privati: la dimensione di un ordine è generalmente superiore a un milione di euro e può raggiungere diverse centinaia di milioni.

Per altri prodotti, come le materie prime o le obbligazioni, solo una parte delle negoziazioni avviene in borsa. Sono i contratti più standardizzati e liquidi che possono servire come prezzi di riferimento per altre attività. Questo vale anche per i derivati, è necessario sapere come distinguere tra le opzioni quotate e quelle negoziate over-the-counter direttamente con un intermediario (è il caso di tutte le opzioni binarie).

L’utilizzo di prodotti quotati e quindi di borsa presenta tre vantaggi: liquidità, sicurezza e garanzia di un prezzo di mercato. Il portafoglio ordini centralizzato offerto dalle borse permette di accogliere un gran numero di acquirenti e venditori che un intermediario finanziario con relazioni bilaterali con ciascuno di essi non potrebbe gestire.

La presenza di una stanza di compensazione riduce il rischio di credito della borsa: se la vostra controparte non è in grado di pagarvi, è questa stanza di compensazione che vi garantirà il pagamento e gestirà le sue richieste di margine. Infine, la trasparenza dei mercati azionari in termini di prezzi è in contrasto con l’opacità che prevale sui mercati OTC.

L’uso di OTC è giustificato quando la complessità o la specificità del prodotto comporta l’impossibilità di quotarlo in borsa. Le opzioni binarie sono un esempio perfetto di questo perché combinano una breve durata di vita e prezzi di entrata e quindi diversi prezzi di uscita per tutti gli acquirenti. Nel Forex, i volumi colossali e la complessità della consegna della valuta complicano anche la transizione verso una piattaforma quotata.

Azioni, obbligazioni, obbligazioni, obbligazioni, obbligazioni

Le azioni sono tradizionalmente i prodotti di punta delle borse valori. Anche se le obbligazioni sono state scambiate più over-the-counter dagli anni ’80, di recente sono tornate in auge. Ci sono tutti i tipi di azioni in borsa a seconda delle piattaforme e dei settori in cui sono quotate.

La maggior parte delle aziende più grandi sono quotate in borsa, il che permette loro di raccogliere fondi più velocemente e ad un costo inferiore. I loro azionisti hanno inoltre una maggiore flessibilità: possono aumentare o diminuire le loro azioni in qualsiasi momento. Anche le aziende molto più piccole hanno scelto di andare in pubblico, sia per raccogliere capitali che per ottenere visibilità. È anche possibile acquistare obbligazioni in borsa, anche se l’universo dei titoli è molto più piccolo di quello del mercato OTC.

Inseguitori, derivati

I Tracker sono fondi d’investimento quotati, noti anche come ETF (Exchange Traded Funds). La maggior parte di essi replicano l’andamento di un indice di borsa, anche se altri permettono di influenzare la salute di un settore (industria, materie prime, ecc.) o addirittura di ridurre un titolo o di aumentare i tassi di interesse. Negli ultimi anni, gli inseguitori sono diventati i prodotti più importanti sul mercato azionario.

Il titolo più scambiato sul New York Stock Exchange è un tracker dell’indice Standard & Poor’s S&P 500. Il loro vantaggio principale è che possono investire in un indice con il costo molto basso di una transazione tipica, commissioni di gestione ridotte e dimensioni degli ordini ridotte a poche centinaia o migliaia di euro.

ef

Ci sono molti prodotti derivati disponibili in borsa, quelli chiamati prodotti di borsa sono anche commercializzati ai privati. Questi prodotti, noti come warrant, turbo o certificati, offrono una leva finanziaria attraverso un meccanismo di prestito che moltiplica l’entità degli utili o delle perdite. Pur essendo molto attraente perché promette rendimenti interessanti, ha anche la capacità di sciogliere il capitale come la neve al sole e deve quindi essere utilizzato con cura e parsimonia.

Il mercato azionario è quindi un universo completo e in continua evoluzione che vi offrirà necessariamente opportunità di investimento adeguate alle vostre esigenze. Ora è possibile investire qualche centinaio di dollari ad un costo ridotto per testare il terreno e fare i primi passi. I migliori trader sono ben lungi dall’avere le conoscenze tecniche e finanziarie di un dottorando: l’apprendimento attraverso la pratica rimane predominante, è anche il metodo più efficace.

Trovate i nostri file sui diversi metodi di investimento: