Cosa fare con 15.000 euro nel 2021: mercato azionario, immobiliare, crypto?

15.000 euro. Questo è l’importo medio di risparmio che la metà dei risparmiatori francesi ha. Il paese è il secondo più grande dopo la Germania, ma con un profilo molto più timido, soprattutto per i piccoli proprietari. Il capitale risparmiato è spesso collocato in conti libretti regolamentati, che offrono bassi tassi d’interesse. Nella nostra guida pratica, metteremo in evidenza le soluzioni di successo per investire il vostro denaro. Mercato azionario, immobiliare e crypto sono tra gli investimenti più interessanti per investire 15.000 euro.

10/10

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

10/10

9/10

8.5/10

8/10

Cosa fare con 15.000 euro? 3 idee di investimento

Esistono diverse opzioni ad alto rendimento per investire 15.000 euro al di fuori dei tradizionali libretti bancari, come il Livret A, il Livret de Développement Social et Solidaire (LDDS) o il Livret d’Epargne Populaire (LEP). Gli investitori alla ricerca di soluzioni di investimento che offrano un ritorno significativo si rivolgono a 3 sistemi principali: il mercato azionario, le criptovalute e gli immobili. Presentazione.

Investire 15.000 euro nel mercato azionario

Nonostante la loro reputazione a volte sulfurea, gli investimenti in borsa sono tra le migliori soluzioni finanziarie per far crescere il vostro capitale. In effetti, esistono rischi reali e fondati. È quindi essenziale capire il funzionamento dei mercati finanziari e rispettare alcune regole strategiche per realizzare un investimento di successo di 15 000 euro.

Diversi prodotti sono disponibili per gli avventurieri finanziari: titoli di borsa (azioni, obbligazioni, ecc.) e tracker (o ETF). Con una strategia elaborata in anticipo e una buona diversificazione del portafoglio per diluire il livello di rischio, il mercato azionario è una prima ipotesi per determinare come investire 15.000 euro.

Investire 15.000 euro in valuta virtuale

Cosa dobbiamo pensare della moneta virtuale? Le criptovalute sono un investimento troppo pericoloso e non valgono il nostro tempo?

La risposta non è così chiara. Il mercato delle valute digitali nel corso degli anni dimostra che è possibile ottenere il massimo dei guadagni dal Bitcoin e da altre popolari altcoins. Molti analisti finanziari e imprenditori 2.0 sono molto positivi sullo sviluppo a medio e lungo termine degli asset crittografici. È questa l’unica risposta alla domanda Cosa fare con 15.000 euro? Di nuovo, ci sono molte sfumature da considerare.

Il nostro voto

10/10

Prova la tua avventura sui mercati con eToro! Comincia in tutta tranquillità con un conto di trading virtuale.
Leggi la recensione

Investire 15.000 euro in beni immobili

Quando abbiamo 15.000 euro da investire, il settore immobiliare viene direttamente da noi. Che sia con l’acquisto di un immobile a scopo di affitto, per integrare una SCPI, un’operazione finanziaria attraverso il metodo di acquisto – rivendita o per partecipare al capitale di una società del settore immobiliare comprando una certa quantità delle sue azioni, una vasta gamma di opportunità è da cogliere.

L’investimento immobiliare è una delle scelte preferite dai risparmiatori francesi perché trasmette una vera idea di successo sociale, beneficia di un’ottima immagine di rendimento ed è ormai accessibile al maggior numero di persone, con o senza acconto, grazie al credito immobiliare e ai suoi tassi d’interesse particolarmente bassi.

Mercato azionario: in cosa investire 15.000 euro?

Concentrarsi sulle attività finanziarie dove investire 15.000 euro sui mercati azionari del mondo.

Scegliere il giusto broker

Il primo passo è quello di scegliere la giusta piattaforma online che faccia da intermediario tra gli investitori e il mercato finanziario di interesse. Perché è così importante non trascurare questo passo?

A seconda del profilo e della strategia, non siamo disposti a sopportare lo stesso livello di rischio e quindi a investire in prodotti più o meno volatili. Questo è il motivo per cui qualcuno che sta considerando l’acquisto di azioni tradizionali e stabili come un giocatore prudente sarebbe ben consigliato di creare un conto con un broker classico come Boursorama, Binck o DEGIRO. 

D’altra parte, un trader che preferisce speculare sui cambiamenti di tendenza attraverso i CFD azionari e accelerare i suoi guadagni con la leva finanziaria, dovrebbe piuttosto rivolgersi a un broker forex CFD come eToro o XTB. Il rischio è più alto ma la vincita è potenzialmente più veloce.

Che sia l’una o l’altra opzione, certi criteri devono essere soddisfatti:

  • Commissioni di intermediazione competitive;
  • Un servizio clienti professionale e disponibile;
  • Un’ampia varietà di attività (azioni, obbligazioni, warrant, tracker, ecc.);
  • Diversi involucri fiscali: Compte Titre Ordinaire (CTO), Plan Epargne Action (PEA), contratto di assicurazione sulla vita, conto trading;
  • Una piattaforma online ergonomica, affidabile e multi-supporto.

Investire EUR 15.000 in ETF

ETF sta per Exchange Traded Funds. Schematicamente, un ETF o tracker è un paniere di attività che riunisce sotto un’unica entità borsistica diversi titoli che vengono scambiati allo stesso tempo.

Diversi vantaggi degni di nota:

  • Un unico ordine per una grande varietà di azioni;
  • Commissioni di intermediazione ridotte di conseguenza;
  • Esposizione ridotta al rischio di perdita perché l’investimento non è in un solo titolo;
  • Diversificazione a basso costo del tuo portafoglio.

Gli ETF sono tra i prodotti fortemente raccomandati, indipendentemente dal profilo d’investimento. È una strategia ampiamente proposta da Warren Buffet, il famoso miliardario americano, per assicurare i suoi investimenti a lungo termine. È una prima opzione in cui investire 15.000 euro.

Per esempio, gli indici di borsa come il CAC 40 (Francia) o l’S&P 500 (USA) hanno i loro tracker molto interessanti con crescita regolare che replicano perfettamente l’evoluzione del loro riferimento. Con il tempo, il prezzo aumenta e così il reddito.

Investire 15.000 euro in beni sicuri

L’altra soluzione da considerare nel mercato azionario è quella di scegliere azioni sicure. Si tratta di azioni di società con una solida reputazione, una salute economica sana e un forte potenziale di crescita.

A grandi linee, queste blue chip includono la maggior parte delle aziende degli indici nazionali: CAC 40, S&0 500, Dax 30 (Germania), Nikkei 300 (Giappone), ecc.

È un ottimo modo per costruire un portafoglio resistente alle crisi, senza subire troppa volatilità, con la garanzia di una crescita a medio e lungo termine. La selezione è vasta con una varietà di prezzi, il che permette di spalmare bene il proprio patrimonio, di incassare regolarmente i dividendi e di assicurarsi delle plusvalenze sulla rivendita. 

I contratti di assicurazione sulla vita si basano essenzialmente su fondi in euro da un lato, e su azioni di società sicure dall’altro. Lo stesso vale per i contratti di previdenza (tipo PER). Il rendimento varia tra il 2% lordo (per un contratto di assicurazione sulla vita conservativo con molti fondi in euro) e il 10% (per i profili più offensivi con molte azioni di società e ETF).

In quale criptovaluta investire 15.000 euro?

Concentriamoci ora sul mercato delle criptovalute. Come investire 15.000 euro in questi prodotti con il massimo controllo dei parametri? La nostra piccola guida pratica per scoprire.

Trova il miglior broker di criptovalute

La scelta del broker di criptovalute soddisfa lo stesso requisito del broker di azioni / CFD. Per offrire le migliori condizioni di trading, è essenziale scegliere una piattaforma di trading online affidabile e intuitiva, che abbia una vasta gamma di valute virtuali, un servizio clienti di qualità e tassi di intermediazione competitivi.

2 approcci principali per scegliere il tuo broker di criptovalute:

  • Preferite le piattaforme specializzate, riconosciute e popolari – come Binance, Coinbase o Kraken – che soddisfano tutti questi criteri in misura diversa. Spingeremo i consigli a favorire una piattaforma online di criptovalute che offre un portafoglio di stoccaggio elettronico di criptovalute;
  • Approfittate della versatilità di alcuni broker multiservizi – come eToro e XTB – dove è possibile fare trading sotto forma di CFD o trading dal vivo delle criptovalute più popolari (ad esempio bitcoin, ethereum, ripple, litecoin).

Prendersi il tempo di scegliere con cura il proprio broker è un’ulteriore garanzia che non cadrai in una truffa o che non comprometterai i tuoi risultati.

Cosa fare con 15.000 euro in criptovalute?

Secondo noi, investire 15.000 euro in criptovalute implica necessariamente studiare i valori sicuri del settore. Vale a dire, le criptovalute già presenti da diversi anni, che godono già di una reale popolarità e hanno dimostrato la loro integrazione nella nuova economia digitale.

In testa, i primi tre: Bitcoin, Ethereum e Ripple. Seguono da vicino alcuni sfidanti blockchain di seconda generazione: Litecoin, Bitcoin Cash o Dash.

È necessario ricordare che le valute virtuali sono prodotti altamente volatili, alcuni di loro sono esplosi negli ultimi mesi e questo anima molti dibattiti intorno al loro rispettivo futuro più o meno incerto. Tuttavia, altri studi tendono a dimostrare che con una visione a lungo termine, le criptovalute impiantate sono un ottimo investimento.

Dovresti investire tutto il tuo capitale in criptovalute? Questo non è l’approccio che troviamo più ragionevole. È meglio allocare una parte del tuo capitale di 15k euro (25% o 30% per esempio) alle valute virtuali, consolidando il tuo portafoglio con azioni meno volatili e rischiose. 

Investire 15.000 euro in criptovalute sottocosto?

E se applicassimo un altro dei precetti di Warren Buffet – il value investing – al regno delle crypto?

In effetti, questo mercato alternativo è in costante evoluzione. Nuovi asset digitali stanno emergendo regolarmente, basati su blockchain esistenti o su formule ancora più innovative, con vari progetti che giustificano la loro creazione. Si scopre che questa innovazione dinamica crea le condizioni ideali per la speculazione. 

Tra queste criptovalute emergenti, è certo, secondo diversi analisti, che alcune sperimenteranno una valutazione significativa. Citiamo EOS o NEO. Applicando la tesi del value investing, è il momento di mettere soldi in valute virtuali a prezzi molto bassi per rivenderli tra qualche anno con un prezzo che è aumentato di 10, 20 o 100 volte. In confronto, questo è ciò che ha vissuto il Bitcoin con il suo prezzo moltiplicato per 700 in nemmeno 10 anni, e ancora per (quasi) 10 nello spazio di 3 anni (tra l’anno 2018 e l’inizio dell’anno 2021).

È una scommessa rischiosa, ma può pagare molto bene. È concepibile investire una parte dei tuoi fondi in criptovalute sottovalutate, ma non tutti, perché la probabilità di perdite è molto alta.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Come investire 15.000 euro in immobili?

Abbiamo sviluppato un tutorial sintetico per sapere come utilizzare 15.000 euro per investire in immobili. 

Investimento in affitto: buona idea?

L’investimento in affitto è sicuramente la soluzione d’investimento che fa sognare di più i risparmiatori. Il possesso di un alloggio in affitto che riporta ogni mese, ogni anno, gli affitti. Ed è davvero una buona soluzione nonostante certi vincoli di gestione quando si è soli con gli ordini (tasse, manutenzione, amministrazione). Inoltre, con solo 15k€, è inevitabile dover prendere un prestito in banca per finanziare l’acquisto iniziale. Questo significa che il prestito sarà ripagato con l’affitto ricevuto nel corso di alcuni anni.

L’altro punto da anticipare è quello di finanziare il vostro futuro acquisto mettendo ogni mese del denaro su un Plan Epargne Logement (PEL). Perché un PEL? È uno dei conti di risparmio regolamentati che beneficia di vantaggi fiscali (periodo minimo di detenzione di 8 anni) e soprattutto apre i diritti a tassi preferenziali quando si sottoscrive il prestito immobiliare.

E perché non investire questa somma nell’acquisizione di beni che non richiedono un prestito, e poca manutenzione? Come un parcheggio o una cantina, per esempio. Nelle zone densamente popolate, i parcheggi e le cantine sono molto ricercati, che danno un buon rendimento (tra il 6% e il 13% annuo) e che possono essere rivenduti molto bene se necessario.

Infine, sicuramente l’opzione più equilibrata al momento, l’investimento in una SCPI. Una Société Civile de Placement Immobilier vi permette di investire il vostro denaro in un progetto di affitto collettivo comprando delle azioni. Il tasso di rendimento è misurato intorno al 5%-6% lordo all’anno. L’intera gestione è affidata a una società di gestione patrimoniale. Ogni mese, un affitto proporzionale è pagato ai finanziatori della SCPI. Questa soluzione riceve una grande maggioranza di opinioni positive. La SCPI sarebbe il modo più semplice per accedere agli investimenti in affitto senza credito o complicazioni.

Valore aggiunto

Un altro metodo più offensivo è da studiare. Quello dell’acquisto – rivendita. Il meccanismo è semplice. Gli investitori comprano un immobile con il credito. Lo rinnovano se necessario. Poi mettetelo in vendita a un prezzo più alto dell’acquisto. Ripagano il prestito contratto e raccolgono la plusvalenza. In pochi mesi, questo può rappresentare diverse migliaia di euro.

La principale difficoltà dell’acquisto – rivendita è che molte insidie possono venire a rallentare il progetto, l’incasso di una remunerazione e il successivo reinvestimento. È essenziale studiare a fondo il potenziale di una zona geografica e le proprietà da acquisire.

Investire 15.000 euro in beni immobili attraverso il mercato azionario

L’ultimo metodo per investire 15 000 euro in beni immobili è quello di utilizzare il mercato azionario.

Come per qualsiasi investimento borsistico, è interessante acquistare azioni di società immobiliari (società di sviluppo, costruzione, gestione patrimoniale) o investire in ETF specializzati nel settore immobiliare.

Come per le azioni di altri settori, possiamo aspettarci un rendimento medio di circa il 10% lordo all’anno.

Crowdfunding

Qui facciamo una breve parentesi per questi investimenti di un nuovo tipo. 100% digitale, il crowdfunding consiste nel finanziamento partecipativo di un progetto immobiliare, professionale o associativo, che, una volta completato, offre un rimborso completo del capitale + il ricevimento degli interessi. Il tasso varia tra il 9% e il 12%. I fondi sono bloccati per un periodo compreso tra 1 e 2 anni.

Conclusione: cosa fare con 15.000 euro? 

Diverse opportunità si adattano a un investimento di 15 000€. Ognuno di essi corrisponde a un profilo di investitore. È da questo profilo che è possibile determinare le caratteristiche del suo portafoglio.

Gli investitori prudenti opteranno per libretti bancari, polizze di assicurazione sulla vita o azioni sicure, con una visione a lungo termine, conservando una buona parte per i risparmi precauzionali.

Un profilo equilibrato mescolerà tra attività più volatili e investimenti più stabili, come gli affitti, con il desiderio di rendimenti aggiuntivi.

Infine, i più vivaci non esitano a investire i loro risparmi in criptovalute, azioni tecnologiche emergenti e un’assicurazione sulla vita ad alto rendimento.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

FAQ Investire 15000 euro

✅ Cosa fare con 15.000 euro?

Ci sono diverse opzioni disponibili per utilizzare €15k: il mercato azionario, le criptovalute e gli immobili. Entrambi hanno caratteristiche specifiche in termini di rischio e rendimento. 

✅ Come investire 15000 euro in immobili? 

È possibile investire 15.000 euro in beni immobili con vari mezzi:

Comprare azioni tramite azioni o ETF;
L’investimento locativo con sottoscrizione di un credito in banca;
L’acquisizione di un posto auto o di una cantina;
Prendere azioni in una SCPI ;
Finanziamento partecipativo attraverso una piattaforma di crowdfunding.

✅ Come investire 15000 euro nel mercato azionario?

I mercati azionari offrono molteplici attività per investire il tuo capitale. I 2 principali sono le azioni delle società quotate e gli indici di borsa (tramite tracker). Entrambi hanno vantaggi e svantaggi che devono essere adattati alla tua tolleranza al rischio e alla tua strategia.

Per saperne di più sui tipi di investimenti possibili, visita le nostre guide dettagliate: