Investire 20.000 euro: cosa scegliere? Mercato azionario, immobiliare o criptovaluta?

I risparmi di una buona metà dei francesi con soldi da parte sono intorno ai 20.000 euro. Diversi studi dimostrano che questo comodo capitale è spesso collocato in conti di risparmio poco competitivi – come il Livret A o il LDDS – ma molto sicuri perché sono regolamentati. Tuttavia, ogni risparmiatore dovrebbe essere in grado di investire il suo denaro con profitto. Nella nostra guida, presenteremo le migliori soluzioni di investimento per investire 20.000 euro. Il mercato azionario, l’immobiliare e la criptovaluta sono schermati con i loro vantaggi e svantaggi.

10/10

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

10/10

9/10

8.5/10

8/10

Cosa fare con 20.000 euro? 3 idee redditizie

In questa guida finanziaria, abbiamo messo insieme le 3 migliori idee di investimento per investire 20.000 euro in modo efficiente, a seconda del profilo dell’investitore. C’è una semplice regola empirica da tenere a mente quando si considera cosa fare con 20.000 euro: più rischioso è l’investimento, maggiore è il tasso di rendimento. Questa regola è immutabile. È meglio lasciare da parte tutti gli investimenti che non confermano questo paradigma.

Grazie a un capitale disponibile di 20.000 euro, è possibile investire nel mercato azionario, nell’immobiliare e nelle criptovalute. Una rapida panoramica.

Mettere 20.000 euro nel mercato azionario

I mercati finanziari sono spesso messi in evidenza dai media mainstream e da persone con una limitata esperienza nel campo. Non possiamo negare che il mercato azionario presenta molti rischi per investire 20.000 euro. Tuttavia, con un’educazione approfondita, abbastanza tempo investito nella ricerca e un po’ di audacia, molti investitori trovano azioni in cui investire con un eccellente rapporto rischio/rendimento.

A differenza di attività molto più volatili come il forex e i CFD (attività sottostanti con leva), le azioni e altri ETF sono prodotti con un forte potenziale di crescita e quindi un reddito aggiuntivo.  L’assicurazione sulla vita è uno degli investimenti preferiti dalle famiglie francesi grazie alla sua grande stabilità e alla sua promessa (quasi) certa di profitti a medio e lungo termine.

Come investire 20 000 euro nel mercato azionario? Applicando il sacrosanto principio della diversificazione del portafoglio e scegliendo attentamente i valori di borsa in cui proiettare il vostro futuro finanziario. Approfondiremo quest’ultimo punto un po’ più avanti. 

Cosa fare con 20.000 euro in criptovalute?

E se il mercato delle criptovalute fosse una soluzione di investimento in cui investire 20.000 euro?

Come il mercato azionario, Bitcoin e le altcoin disponibili raramente godono di una forte popolarità positiva. In effetti, le valute virtuali sono ancora nelle prime fasi della loro esistenza, e ci sono molti dubbi su di loro: sostenibilità, volatilità imprevedibile, affidabilità e implementazione nell’economia di domani.

Eppure, un corpo di informazioni sta cominciando a convergere verso una conclusione abbastanza unanime nella comunità finanziaria. Le criptovalute sono, in un certo senso, il futuro del mondo economico ed è molto interessante posizionarsi ora per trarne il massimo vantaggio negli anni a venire.

Ovviamente, bisogna fare attenzione a questa osservazione e studiare tutti gli elementi prima di impegnare un investimento di 20.000 euro in questo tipo di attività. Faremo una presentazione in una sezione futura.

Investire 20.000 euro in immobili: utile?

Un capitale di 20k€ è sufficiente per iniziare nel settore immobiliare? Quali soluzioni alternative esistono per approfittare del dinamismo e della regolarità del settore dell’affitto?

Le opzioni sono tutt’altro che uniche. Ecco perché pensiamo che sia molto interessante guardare agli investimenti immobiliari non appena un capitale confortevole è disponibile: progetto di affitto, crowdfunding, SCPI o acquisto – rivendita. L’uso di un libretto tipo PEL è piuttosto interessante per risparmiare a monte. Torneremo punto per punto sui possibili investimenti con i loro vantaggi e i loro svantaggi.

Cosa investire 20.000 euro nel mercato azionario?

Selezionare un broker adatto

È imperativo non trascurare questo passo. La scelta di un broker adatto ai propri bisogni è una priorità assoluta perché è questo sito di brokeraggio che fa da intermediario tra i propri fondi e i mercati finanziari. Senza di essa, non è possibile investire 20.000 euro nel mercato azionario.

In generale, si consiglia di utilizzare un broker di borsa tradizionale per accedere ai mercati azionari mondiali, con tassi competitivi, una varietà di involucri fiscali (Compte Titre Ordinaire / CTO, Plan Epargne Action / PEA, contratto di assicurazione sulla vita, Plan Epargne Retraite / PER) e una vasta scelta di azioni di società quotate, obbligazioni o trackers. Diverse piattaforme online sono popolari tra gli investitori francesi: DEGIRO, Boursorama, Fortuneo, Bourse Direct e Binck.

Il livello di sicurezza è massimo. Tutti i servizi sono in linea con le normative vigenti. Gli ordini vengono effettuati in modo reattivo e secondo la sua configurazione personalizzata. Il servizio clienti è professionale e reattivo.

D’altra parte, altri trader potrebbero essere alla ricerca di guadagni più rapidi con una maggiore esposizione al rischio tramite la leva finanziaria. Questi trader si rivolgeranno più naturalmente ai broker CFD per speculare sul rialzo e sul ribasso per periodi di tempo più brevi. eToro e XTB offrono entrambe le opzioni contemporaneamente: trading e brokeraggio azionario tradizionale a tariffe preferenziali.

Investire 2000 euro in inseguitori

Il miliardario Warren Buffett non ha mai esitato a condividere le sue strategie di investimento per fare soldi. Uno di questi è quello di introdurre i tracker nel suo portafoglio di attività finanziarie.

Per riassumere, un tracker o ETF (per Exchange Traded Funds) è un paniere di azioni che raggruppa diversi valori di borsa che evolvono in un settore identico. Il loro grande vantaggio è che permette :

  • Diversifica facilmente il tuo portafoglio facendo un unico acquisto;
  • Diluisci il rischio di perdita non concentrando tutto il tuo capitale in un solo titolo;
  • Per risparmiare tempo poiché non è necessario fare un lavoro di ricerca approfondito su una singola azione.

I tracker sono quindi un’ottima opzione per investire 20.000 euro, in quanto beneficiano del rendimento medio (leggermente ridotto) dei mercati azionari (circa il 10% all’anno), riducendo notevolmente il pericolo di una svalutazione localizzata di uno o due titoli in particolare.

Andremo oltre, privilegiando gli indici di borsa che sono ETF che riproducono indici nazionali (CAC 40, DAX 30, S&P 500, ecc.). Questi indici misurano la performance delle più grandi aziende di ogni paese. Sono piuttosto stabili (di fronte a una crisi) e crescono costantemente da decenni.

Investire 20.000 euro in azioni stabili

L’altra soluzione da scegliere per garantire un reddito complementare a medio e lungo termine consiste nell’investire 20.000 euro in azioni considerate sicure. Per chiarire il nostro punto, torniamo agli indici di borsa.

Come menzionato sopra, gli indici nazionali misurano la performance delle maggiori aziende di ogni paese in punti. Per estensione, possiamo considerare che tutte le aziende di questo club privato sono azioni solide che non sono soggette a una volatilità eccessiva. Ecco perché queste aziende sono eccellenti investimenti a lungo termine. La loro crescita è più lenta ma quasi garantita in 5 o 10 anni.

Un investitore prudente, che tuttavia vuole investire nel mercato azionario, si rivolgerà a un contratto di assicurazione sulla vita. La sua composizione è un mix tra fondi in euro (molto stabili) e varie attività in quantità più o meno significative, con un grado di esposizione più o meno significativo. Applicando il paradigma menzionato nell’introduzione, più alta è la quota di azioni ed ETF, più alto è il rischio, proprio come il rendimento.

È interessante notare che la grande maggioranza degli strumenti del mercato azionario introdotti nei contratti di assicurazione sulla vita sono titoli stabili della nostra selezione di indici nazionali (tra gli altri), nonostante una crisi finanziaria. Questo spiega l’entusiasmo di ogni anno per questo pacchetto fiscale. 

Il CTO e il PEA hanno altri vantaggi. Per esempio, un’aliquota fiscale vantaggiosa da 5 anni con una PEA. Oppure accesso illimitato a tutti i mercati azionari internazionali con un CTO, senza limiti di pagamento.

Investire nel forex trading?

È l’opzione più rischiosa dei mercati finanziari. Il trading sul Forex si basa su CFD di attività sottostanti che sfruttano la leva finanziaria, che è una sorta di prestito concesso dal broker. È un modo eccellente per costruire rapidamente un capitale. Tuttavia, è essenziale essere adeguatamente addestrati per capire come funziona il forex trading o perderai rapidamente la tua somma iniziale.

Le principali valute sono estremamente volatili, il che presenta molte opportunità su base giornaliera, con un rischio commisurato. Il trading sul Forex deve essere gestito con cura, una strategia solida e nervi d’acciaio.

Visita Etoro

Cosa fare con 20.000 euro in cripto?

Trova un broker per investire 20.000 euro in crypto

Quando si tratta di criptovalute, è anche molto importante prendere il tempo necessario per selezionare la tua piattaforma di scambio cripto online. Forse ancora più importante perché questo mercato non è regolato, né regolamentato come gli altri.

Ci sono diversi criteri da considerare:

  • La varietà di criptovalute disponibili: Bitcoin, Ethereum, Ripple, Litecoin, ecc;
  • Sicurezza informatica offerta a livello di transazioni, archiviazione angolare e dati personali;
  • La qualità del servizio clienti: disponibilità, professionalità e pedagogia;
  • Spese di intermediazione;
  • L’ergonomia e i servizi associati alla piattaforma di scambio.

Alcuni nomi dominano la classifica: Coinbase, Binance e Kraken per le piattaforme specializzate. Altri broker versatili offrono un’offerta di criptovalute più o meno ampia (a seconda dell’area geografica). Per esempio, eToro e XTB con accesso sotto forma di CFD e / o accesso diretto con stoccaggio elettronico portafoglio di monete.

20.000 euro da investire in crypto: cosa fare?

Gli ultimi anni (soprattutto questo inizio 2021) ci hanno dimostrato che le cripto storiche di prima generazione (Bitcoin, Ethereum e Ripple) sono diventate delle blue chip grazie ad un progresso incredibile, nonostante la loro volatilità a volte spaventosa.

La nostra opinione concorda con altre analisi che consigliano di investire 20.000 euro in valute virtuali che hanno ampiamente dimostrato il loro potenziale di redditività. Nonostante questo, non possiamo ignorare le analisi di altri specialisti che temono un crollo massiccio dei prezzi delle criptovalute storiche. L’impennata del prezzo del Bitcoin in particolare (quasi $60k) è al centro di un acceso dibattito sulle previsioni future. Inoltre, la natura non regolamentata di questo mercato lascia più spazio a truffe e frodi di ogni tipo.

Il nostro voto

10/10

Prova la tua avventura sui mercati con eToro! Comincia in tutta tranquillità con un conto di trading virtuale.
Leggi la recensione

Investire 20.000 euro in criptovalute sottovalutate?

Citeremo qui rapidamente un’altra strategia usata da Warren Buffett dall’inizio della sua carriera: il value investing. Il suo meccanismo è semplice. Semplicemente si selezionano le azioni che si considerano sottovalutate, si compra una grande quantità di esse e si aspetta pazientemente che raggiungano il loro vero prezzo.

Questa strategia è ampiamente applicabile alle criptovalute. Diverse valute virtuali recenti (blockchain di terza generazione) rappresentano il futuro dell’economia virtuale grazie ad una maggiore adattabilità alle esigenze finanziarie, uno sviluppo più intelligente degli scambi e delle applicazioni decentralizzate (Dapps). Al momento, queste criptovalute non valgono molto quando dovrebbero ottenere più esposizione e considerazione.

Gli esempi includono EOS, Stellar Lumens, Litecoin e Bitcoin Cash. I crypto asset sottovalutati potrebbero creare una sorpresa nei prossimi 5-10 anni, simile all’aumento del Bitcoin tra il 2018 e il 2021.

Vorremmo sottolineare che le valute virtuali rimangono prodotti finanziari altamente volatili e che rimangono alcune incertezze sul loro futuro. È quindi preferibile non investire un intero capitale di 20k€ in questo settore. Rispettando la regola della diversificazione, può essere interessante investire il 25% o il 30% dei propri fondi in Bitcoin o in un altcoin con una visione piuttosto a lungo termine.

Come investire 20.000 euro in immobili?

Il settore immobiliare offre diverse soluzioni di investimento finanziario, che si adattano ad ogni profilo di investitore. Analizzeremo i 3 principali e redditizi.

Investire 2000 euro in investimenti in affitto

L’investimento locativo in un obiettivo di reddito regolare e automatico è sicuramente il sogno più caro di molti francesi. È giustamente considerato come uno dei più stabili e redditizi nel tempo. 

Spazziamo via gli svantaggi. 

Nel caso di un progetto di affitto, con solo 20.000 euro a disposizione, ci si deve aspettare di dover prendere un prestito in banca per finanziare il primo acquisto. Ricordate che i tassi d’interesse sono molto bassi e che il mercato immobiliare non ha ancora iniziato a salire, il che crea condizioni piuttosto favorevoli. Il libro PEL (Plan Epargne Logement) è un ottimo punto di ingresso per varie ragioni:

  • Questo dimostra che siamo in grado di risparmiare per comprare;
  • Offre vantaggi fiscali;
  • Concede tassi d’interesse preferenziali.

Al di là del credito e del suo rimborso, può diventare rapidamente restrittivo e costoso mantenere una proprietà in affitto. Inoltre, il rischio di vacanza aumenta il pericolo di perdere denaro durante certi periodi.  A nostro parere, è consigliabile rivolgersi a una società di gestione patrimoniale per facilitare le cose.

Altre idee sono da esplorare, come prendere una quota in una SCPI, che dà accesso a pagamenti periodici di affitto, senza molti dei vincoli associati all’affitto (amministrazione, gestione dei beni, ecc.). Una SCPI è accessibile a partire da un piccolo capitale, il che permette di evitare il rimborso di un prestito bancario. Il tasso di rendimento di una SCPI è stimato tra il 5% e il 6% lordo all’anno.

L’acquisto di un posto auto (o di una cantina) è un altro metodo per investire in immobili in affitto ad un costo inferiore. Si tratta di proprietà molto ricercate dagli affittuari, soprattutto nelle aree densamente popolate. Un parcheggio richiede poca manutenzione e si vende molto bene. Si prevede un rendimento medio annuo dal 6% al 13%.

Un po’ a parte, possiamo parlare del crowdfunding immobiliare che consiste nel prestare denaro a un costruttore (spesso per i parchi in affitto). Quando il progetto è completamente finanziato, il capitale investito viene rimborsato poco a poco con interessi molto interessanti. Il rendimento è intorno al 9% – 12% per un capitale bloccato per un massimo di 2 anni. Il crowdfunding può anche riguardare un progetto professionale, associativo o personale (tramite microprestiti).

Guadagni di capitale: troppo rischioso?

Cosa dobbiamo pensare del metodo della compravendita? È l’opzione migliore quando si hanno 20.000 euro da investire in immobili?

A nostro parere, questa non è la strategia da consigliare agli investitori timidi, che preferiscono la sicurezza e la serenità quotidiana. Infatti, l’acquisto – rivendita richiede audacia e determinazione per non affondare. Il metodo consiste nell’acquistare un immobile (a credito), ristrutturarlo (se necessario) e rivenderlo più rapidamente. Questo ti permette di rimborsare il prestito e di intascare la plusvalenza in tempo record.

Tuttavia, dietro questo piano teorico ideale, possono sorgere diversi problemi: costi di ristrutturazione più importanti del previsto, un ritardo maggiore per la rivendita, cattiva esecuzione, ecc.

Questa strategia richiede molto tempo e follow-up per diventare redditizia. Con un importo di 20.000 euro, i rischi di perdere denaro nei primi mesi sono molto alti. Il lavoro di selezione a monte è essenziale per ridurre il più possibile il pericolo. Se tutto funziona come previsto, questo è uno dei modi più veloci per creare un reddito di diverse migliaia di euro.

Investire 20.000 euro in beni immobili attraverso il mercato azionario

Il settore immobiliare è molto vivace sul mercato azionario. Gli investimenti nella costruzione di alloggi sono in costante aumento. È quindi possibile investire un importo di 20.000 euro, o parte dei fondi, in azioni di società del settore o in ETF specializzati.

Il CAC 40, per esempio, comprende due grandi gruppi immobiliari: Vinci e Bouygues. Si tratta di valori di borsa con una crescita regolare in cui è interessante fare una proiezione su almeno 5 anni.

I contratti di assicurazione sulla vita sono dotati, nelle loro offerte con rendimento dinamico / offensivo, di prodotti borsistici legati all’immobiliare. Ancora una volta un buon modo per trarre vantaggio dal mercato azionario riducendo i rischi.

Visita Etoro

Conclusione: cosa fare con 20.000 euro? 

Capitale comodo, essendo tutto limitato, diverse piste serie sono da studiare per investire un importo di 20k€. Queste tracce dipenderanno principalmente dal profilo dell’investitore.

Un investitore prudente opterà per prodotti come un conto di risparmio ad interesse, un’assicurazione sulla vita o una capitalizzazione progressiva su un PEL.

Un investitore più dinamico preferirà comprare azioni di società solide, indici di borsa e intraprendere l’avventura dello SCPI.

Infine, i più vivaci e offensivi sceglieranno le criptovalute, investimento locativo o acquisto – rivendita, senza esitare a svuotare i loro libretti regolamentati e a prendere un prestito bancario.

Non ci sono ricette miracolose. Ma diversi scenari che ogni investitore decide di scrivere secondo i suoi obiettivi e competenze. 

FAQ per un investimento di 20 000 euro

✅ Cosa fare con 20.000 euro?

Ci sono diverse aree principali su cui concentrarsi con un importo di 20.000 euro: il mercato azionario, le criptovalute e gli immobili. I livelli di rischio e di rendimento dipendono dal profilo e dagli obiettivi finanziari dell’investitore. 

✅ Come investire 20.000 euro in immobili? 

Ci sono 5 tracce da considerare: 

  • L’acquisizione di azioni in una SCPI;
  • L’acquisto come parte di un progetto di affitto;
  • Acquisto con l’obiettivo di una rivendita rapida con valore aggiunto;
  • Crowdfunding immobiliare;
  • L’acquisizione di azioni/ETF di settore.

✅ Come investire 20.000 euro nel mercato azionario?

Per assicurarsi un reddito con il mercato azionario con una somma iniziale di 20k€, è interessante rivolgersi ai titoli di società stabili di fronte a una crisi finanziaria (CAC 40, ecc.) e ai tracker sia di indici nazionali, sia di settori promettenti e solidi.

Per saperne di più sui tipi di investimenti possibili, visita le nostre guide dettagliate: