Investire 5000 euro | Come evitare gli errori nel 2021 | Tutorial dettagliato

In media, i francesi mettono da parte 5.000 euro all’anno sul loro libretto. Il più delle volte, questo è un conto di risparmio precauzionale, sia per coprire eventi imprevisti o per fornire un grande prestito futuro. Tuttavia, il numero di richiedenti per investire i loro soldi sta aumentando considerevolmente. Ancora di più con la crisi sanitaria di COVID. Quali sono i migliori investimenti per investire 5000 euro nel 2021? La nostra panoramica completa. Il nostro consiglio per evitare di fare errori è di pagare in contanti.

10/10

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

10/10

9/10

8.5/10

8/10

Investire 5000 euro: mercato azionario, immobiliare o crypto?

Una somma di €5000 è un capitale iniziale davvero interessante. Il campo di possibilità è molto più ampio che con 500, 1000 o anche 2000 euro.

Si distinguono tre grandi famiglie d’investimento:

  • Il mercato azionario con l’acquisto di azioni e ETF;
  • Immobili: SCPI, azioni, fondi di investimento e crowdfunding;
  • Criptovalute: Bitcoin e altcoins in trading diretto o tramite CFD con leva.

È difficile dire esattamente cosa fare con 5000 euro. La risposta è diversa a seconda del profilo dell’investitore. Il prudente e l’offensivo non vanno a cercare beni simili. Investire 5.000 euro è anche parte di una strategia più ampia che cerca di ottenere profitti a breve termine o su un periodo più lungo.

Queste 3 principali soluzioni di investimento dovrebbero essere tutte considerate e valutate nel quadro di una traiettoria definita a monte. Uno non è superiore all’altro. Può essere più in linea con un progetto e una strategia finanziaria.

Azioni, REITs e criptovalute dovrebbero essere tutti considerati, forse allo stesso tempo, come parte di una diversificazione equilibrata del proprio portafoglio di strumenti finanziari. 

Dove investire 5.000 euro? A nostro parere, con un tale importo, è preferibile scommettere su tutti questi mercati finanziari per distribuire al meglio l’esposizione al rischio di perdita del capitale.

Noi dettaglieremo le nostre idee e presenteremo i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna. Ogni investitore può quindi formarsi un’opinione personale e decidere l’opzione o le opzioni più adatte.

Il nostro voto

10/10

Prova la tua avventura sui mercati con eToro! Comincia in tutta tranquillità con un conto di trading virtuale.
Leggi la recensione

Investire 5000 euro nel mercato azionario

Il mercato azionario offre una miriade di opportunità in tutti i mercati del mondo. Tutti i settori di attività sono rappresentati: servizi, tecnologia, industria, finanza, ecc. È quindi possibile investire 5000 euro nel mercato azionario senza troppe difficoltà.

2 metodi da privilegiare: l’acquisto di azioni di società quotate e l’acquisto di ETF (Exchange Traded Funds).

Non menzioniamo qui i fondi d’investimento (o SICAV) che spesso hanno commissioni d’entrata piuttosto alte, che chiudono rapidamente la porta a qualsiasi altro investimento. Le obbligazioni non sono, a nostro avviso, da considerarsi appropriate con una somma iniziale di 5000 euro. I rischi sono alti e le loro tasse d’iscrizione possono impedire una buona ripartizione del portafoglio.

Cosa investire 5000 euro nel mercato azionario: azioni o indici?

Questa è la domanda che ogni investitore che si rispetti, con un capitale così grande, si pone prima o poi. In cosa investire 5.000 euro? Dovrei investire in azioni o indici?

Queste sono le due facce di una moneta. Un’azione rappresenta una quota del capitale di una società quotata in borsa. Un indice è una misura di un insieme di valori del mercato azionario. Il CAC 40, il NIKKEI 300 e lo S&P 500 sono tutti indici. È possibile negoziare gli indici attraverso gli ETF (o tracker) che sono panieri di attività che replicano un indice in parte o completamente.

Abbiamo un’opinione abbastanza forte sugli investimenti nel mercato azionario fatti dai principianti. È largamente preferibile puntare sugli ETF perché evitano di dover fare una scelta sui titoli. Il rischio è molto ridotto. Inoltre, scegliendo gli ETF a distribuzione, beneficiamo del pagamento dei dividendi delle azioni che compongono il tracker. Le opinioni convergono chiaramente verso la presenza obbligatoria di uno o più fondi indicizzati (un altro nome per l’ETF) che tracciano grandi indici nazionali: come il Lyxor ETF CAC 40 (per la Francia) o il Lyxor ETF SP 500 (per gli USA). Gli indici sono in costante crescita e si basano sulle aziende più forti. Il trading su indici è possibile su un CTO e un PEA.

D’altra parte, comprare azioni è una scommessa più rischiosa, ma che offre il potenziale per guadagni di capitale davvero interessanti. Investire 5.000 euro in un certo numero di azioni in settori promettenti (ad esempio tecnologia e ambiente) è una strategia utilizzata dagli investitori più esperti, che sanno dove e come incrociare i loro dati per ridurre il più possibile il livello di rischio. I rendimenti possono essere molto più significativi su periodi più brevi. Le azioni sono un’aggiunta naturale a un CTO e un PEA. Attenzione ai tipi di titoli accessibili (esclusivamente europei) tramite una PEA.

Più in generale, entrambi i tipi di attività dovrebbero essere integrati in una visione a lungo termine. Possiamo solo consigliare di diversificare il proprio portafoglio, piuttosto che cercare la sovraperformance di un’azione o di un ETF. Si può trovare un equilibrio intelligente: parte del capitale in ETF nazionali e azioni ad alto potenziale; oppure scegliere di comprare azioni di società sicure (tra il CAC 40, DAX 30, ecc.) e completare con ETF in settori vivaci. Ogni strategia ha un livello di rischio corrispondente.

Il caso dell’assicurazione sulla vita

Il contratto di assicurazione sulla vita è uno dei prodotti di risparmio preferiti dalle famiglie francesi. Combina diversi vantaggi: 

  • Un biglietto d’ingresso ragionevole (circa 1000€); 
  • Le commissioni di gestione sono in gran parte diminuite grazie all’emergere dei contratti di assicurazione sulla vita digitali;
  • Un’offerta che può essere personalizzata a piacere con un’assunzione di rischio misurata (difensiva, equilibrata, dinamica e offensiva);
  • Un tasso di rendimento piuttosto stabile per anni.

Una polizza di assicurazione sulla vita consiste in parte di fondi in euro e in parte di azioni. O azioni direttamente o tramite ETF. 

Secondo l’opinione di molti, soprattutto con una somma di 5000€, l’assicurazione è una scelta più che interessante poiché offre la possibilità di approfittare del dinamismo dei mercati finanziari senza conoscerli (soprattutto nella gestione sotto mandato), mentre protegge il suo investimento con valori e una strategia con meno rischi (selezione da parte di esperti in eredità) e finanziando un progetto futuro.

Per esempio, prendiamo il caso del PER (Plan Epargne Retraite) che è il prodotto numero uno del risparmio previdenziale. Il PER è un piano di risparmio progressivo che si trasforma in capitale quando si va in pensione. Il capitale viene versato in rate mensili come reddito supplementare.

Trovare un broker online adatto

La questione della scelta di un broker online è centrale per qualsiasi piano di investimento. Nella misura in cui è inevitabile passare attraverso un intermediario per accedere ai mercati finanziari, ci sembra essenziale prendere il tempo per scegliere bene il suo broker.

Per comprare azioni ed ETF, raccomandiamo di usare uno specialista di brokeraggio tradizionale con un’interfaccia facile da usare e affidabile, un ampio accesso alle borse globali e commissioni competitive. La regolamentazione da parte dell’AMF (Autorité des Marchés Financiers) e dell’ACPR (Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution) è un requisito minimo per garantire la sicurezza. Gli esempi includono Boursorama Banque, DEGIRO, Binck e Bourse Direct.

Alcuni broker forex CFD – come eToro e XTB – offrono un’esperienza più completa con accesso allargato: derivati CFD con leva a breve termine sul rialzo o sul ribasso; selezione di azioni con zero commissioni per una visione a lungo termine.

Errori da evitare 

In questa sezione, raggruppiamo i classici errori da non fare quando si investe denaro personale:

  • Investire 5.000 euro che ti servono. Investire denaro nei mercati finanziari implica che l’investitore sia preparato a perdere questa somma perché rappresenta un’alta probabilità di perdite. È ovviamente fuori questione fare un credito. Il capitale deve essere un risparmio inutile per il buon funzionamento della famiglia;
  • Non fissare obiettivi chiari / Mancanza di disciplina;
  • Considerate i profitti a breve termine. Anche se un investitore preferisce il day trading o lo scalping, è importante che consideri ogni trade come parte di una strategia a lungo termine. È impossibile vincere su ogni posizione. È su diversi anni che è possibile misurare il suo rendimento;
  • Concentrarsi solo sulla nozione di ritorno. I costi di intermediazione, di gestione e fiscali devono essere valutati attentamente prima di qualsiasi investimento. Alcune soluzioni con un rendimento lordo inferiore sono più interessanti a seconda dell’obiettivo (vantaggi fiscali della PEA per esempio);
  • Metti tutto in una sola risorsa. È essenziale rispettare la regola della diversificazione;
  • Investire in un bene che non si capisce. Il modo migliore per perdere il tuo capitale perché non sai cosa influenzerà realmente il prezzo di un bene, il che causa una mancanza di reattività.

Posizionamento con il metodo DCA: buona idea?

Il metodo DCA, per Dollar Cost Average, è spesso citato come esempio di investimento ragionevole e intelligente. E siamo d’accordo.

Avere 5.000 euro in tuo possesso non significa necessariamente che devi investirli tutti in una volta. Si raccomanda vivamente di distribuire questa somma gradualmente su un periodo di tempo definito. Il vantaggio principale è che è poi possibile smussare il prezzo medio di acquisto degli attivi di interesse commerciandoli in momenti diversi (lotta attiva contro le variazioni di tendenza). Il DCA pone l’investitore in una disciplina a medio termine con importi programmati, con un consolidamento naturale del capitale. Infine, è possibile fare un passo indietro da un asset rendendosi conto che non è più (o completamente) adatto alla strategia prevista.

Il metodo DCA è, secondo noi, un ottimo approccio per considerare come investire 5000 euro con disciplina e moderazione. 

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Investire 5000 euro in bitcoin e criptovalute

Il mercato delle criptovalute è un’opzione da considerare con una somma di 5000 euro? La nostra opinione in dettaglio.

Opportunità o truffa? 

  • Sì, Bitcoin e altre criptovalute sono strumenti finanziari altamente volatili.
  • Sì Bitcoin e altcoins (Ethereum, Dash, Litecoin, Ripple, ecc.) non sono beni regolati dalle autorità tradizionali.
  • Sì, Bitcoin e le valute alternative sono al centro di un dibattito fondamentale sulla loro sostenibilità.
  • Sì, Bitcoin e altre valute virtuali sono la fonte di vari progetti, alcuni dei quali sono chiaramente fraudolenti (ad esempio Zynecoin in Africa).

Eppure, nonostante tutti questi giustificati avvertimenti, non possiamo che essere d’accordo sul fatto che le criptovalute sono un ottimo investimento: a breve termine tramite i CFD e a lungo termine utilizzando una piattaforma di trading online adatta e seria.

Investire tramite un broker di criptovalute adatto

Questa è una delle condizioni sine qua non per far crescere con successo i tuoi risparmi con i crypto asset.

Ci sono 2 scelte nel mercato: piattaforme specializzate (Coinbase, Kraken Binance) e versatili broker di criptovalute (eToro con il suo portafoglio eToro X).

Per la parte CFD, ci sono molti giocatori. È quindi possibile fare trading a breve termine (swing trading, day trading, scalping) sull’evoluzione, verso l’alto o verso il basso, con leva, del prezzo di una criptovaluta. eToro offre ovviamente questo servizio di crypto trading. L’accesso online alla piattaforma di trading dal vivo non è consentito in tutti i paesi, compresa la Francia.

Come un broker di azioni, si raccomanda di prestare attenzione all’affidabilità, alla reattività, alle commissioni di intermediazione e alla qualità del servizio clienti. Un’altra leva di decisione è la varietà di beni disponibili, nonché la presenza o meno di un portafoglio digitale.

In quale criptovaluta mettere i tuoi soldi?

3 titoli si sono distinti chiaramente negli ultimi mesi. 3 criptovalute che hanno raggiunto uno stadio di sviluppo più avanzato di tutte le altre: stabilità e affidabilità della blockchain, applicazione nel mondo economico e interesse del grande pubblico:

  • Bitcoin con un’esplosione impressionante dalla fine del 2020 (prezzo tra 50k$ e 60k$);
  • Ethereum che conferma la sua posizione e continua a sviluppare le sue Dapps;
  • Ripple (o XRP), che domina il mercato delle transazioni bancarie digitali transfrontaliere.

Altre valute digitali con un grande potenziale per i prossimi anni sono Litecoin, Bitcoin Cash, EOS o Stellar Lumens.

A lungo termine, molti esperti di criptovalute presagiscono un consolidamento delle valute virtuali nel panorama economico globale, il che è di buon auspicio per un forte aumento dei progetti più robusti e utili.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Investire 5000 euro in beni immobili

È posizionarsi con certezza e investire 5000 euro in immobili? Sono disponibili diverse soluzioni da considerare a seconda degli obiettivi fissati.

Investire 5000 in proprietà in affitto

La proprietà in affitto è una delle piste da privilegiare con un budget di 5000 euro. O :

  • Tramite un SCPI ;
  • Comprando un posto auto o una cantina.

Questi 2 approcci soddisfano 2 profili di investitori. La SCPI (Société Civile de Placement Immobilier) vi permette di partecipare al finanziamento collettivo di un progetto immobiliare in affitto e di beneficiare di pagamenti mensili di affitto proporzionali alle unità acquistate. La gestione è affidata a un team di esperti immobiliari. Un vantaggio significativo: nessun prestito bancario. Il rischio è abbastanza alto perché se il progetto di proprietà in affitto, sostenuto dalla SCPI, non funziona, nessun reddito viene ridistribuito. Il rendimento medio è molto più interessante di un conto di risparmio bancario (PEL, LEP, LDDS, Livret A). Tra il 5 e il 6% lordo all’anno.

Con 5000 euro è anche un’opportunità per entrare nel mercato immobiliare in modo originale e piuttosto redditizio. Per esempio, l’acquisto di un parcheggio in una grande città ha un rendimento medio tra il 6% e il 12% all’anno. Un ulteriore bonus: un posto auto è facile da rivendere.

Lo stesso vale per l’acquisto di una cantina. Accessibile anche con questo piccolo capitale. Il rendimento lordo è circa il 13% lordo all’anno. Nessuna o poca manutenzione. È un ottimo investimento che permette di diversificare i propri risparmi senza una grande contropartita.

Proprio come il parcheggio, la redditività non ha nulla da invidiare alle tariffe ridicole dei libretti proposti nelle banche commerciali. Questi sono ottimi investimenti per far crescere i risparmi dormienti.

Investire 5000 euro in azioni immobiliari

Un altro modo per investire 5000 euro nel settore immobiliare è quello di prendere una posizione nel mercato azionario comprando azioni immobiliari.

O diventando azionista di una società che lavora nel settore immobiliare (costruttore, sviluppatore, gestore). Oppure investendo in un fondo di investimento specializzato in questo settore con una gestione seria e redditizia. 

Questo è un investimento rischioso, ma i rendimenti a lungo termine sono molto interessanti. Consigliamo questo tipo di approccio agli investitori esperti con un profilo di rischio dinamico o addirittura offensivo.

Crowdfunding immobiliare

Si tratta di nuovi investimenti che offrono la possibilità di partecipare al finanziamento di un progetto immobiliare e di recuperare, al massimo 2 anni dopo, il capitale dal proprio libretto con gli interessi. I rendimenti medi sono tra il 7% e il 10%, che è più di uno SCPI (circa 5-6% annuo) e molto più alto di tutti i conti di risparmio offerti dalle banche commerciali (PEL, LDDS, Livret A, LEP, ecc.)

Il crowdfunding immobiliare è uno degli investimenti che sono cresciuti di più negli ultimi anni perché combina diversi vantaggi:

  • Semplicità di gestione;
  • Nessun prestito bancario per fare un investimento immobiliare;
  • Redditività impressionante;
  • Una bassa tassa d’iscrizione (spesso 1000€).

Il suo principale svantaggio è il suo livello di rischio, dato che non c’è alcuna garanzia che il progetto di costruzione venga completato.

Immobili: una scommessa sicura?

Tutte le opinioni degli esperti convergono su un’unica conclusione. Nonostante un mercato immobiliare che non ha ancora riacquistato il suo antico splendore, gli immobili rimangono un investimento sicuro. I tassi d’interesse sui prestiti bancari sono ancora molto bassi, il che accelera il completamento di molti progetti di costruzione. L’aumento della popolazione implica la costruzione di nuovi parchi in affitto, il che apre nuove prospettive di investimento.

A lungo termine, investire i propri risparmi in un immobile (SCPI, azioni di borsa, parcheggio, cantina, crowdfunding) è sempre un’operazione interessante. È un buon modo per preparare un reddito complementare di pensione, per esempio, senza troppi problemi di gestione amministrativa o tecnica (manutenzione della proprietà e delle aree comuni).

Conclusione: dove investire 5000 euro?

Per concludere, abbiamo consegnato diverse opportunità ad alto potenziale dove investire 5000 euro. Consigliamo ad ogni investitore di definire con largo anticipo i suoi obiettivi finanziari, la sua tolleranza al rischio e i tempi di realizzazione delle sue ambizioni.

Secondo noi, 5000€ sono una base eccellente per far crescere i tuoi risparmi in modo efficiente. Piccola preferenza per l’acquisto di un parcheggio o di una cantina: basso rischio, alta redditività, poca manutenzione, né gestione. Il trading in ETF di indici nazionali è un eccellente punto di partenza per un portafoglio azionario di successo. L’assicurazione sulla vita / PER è la scelta preferita di investimento a lungo termine raccomandata da tutti gli esperti.

FAQ Investire 5000 euro

✅ Investire 5000 euro nel mercato azionario? 

Sono disponibili diversi metodi per investire 5000 euro nel mercato azionario:

L’acquisto di azioni di una società sicura (per esempio CAC 40);
Stipulare una polizza di assicurazione sulla vita;
Investire il capitale in ETF. 

✅ Mettere 5000 euro in beni immobili? 

È possibile investire 5000 euro in beni immobili con vari mezzi:

Partecipazione a una SCPI ;
L’acquisto di un posto auto o di una cantina;
Crowdfunding immobiliare. 

✅ Dovresti investire 5000 in crypto?

È perfettamente possibile investire i propri risparmi in criptovalute. Rimane un investimento rischioso. Tuttavia, Bitcoin e altre monete popolari (Ethereum, Ripple) stanno mostrando un consolidamento. Le proiezioni sono buone per un investimento a lungo termine.

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.