Come acquistare i Reserve rights (RSR) nel 2021? Scopri il tutorial completo!

Il mondo del mercato azionario e in particolare quello delle criptovalute attrae molti investitori con profili diversi.

Questa nuova tendenza di investimento finanziario partecipa alla progressione del Bitcoin (BTC) e incoraggia ogni giorno la nascita di altre valute virtuali come il Reserve rights token (RSR).

Anche se ogni nuovo angolo rappresenta un’eccellente opportunità per fare grandi profitti, investire nel mercato azionario ha i suoi rischi. Così abbiamo deciso di fare questa guida per aiutare chiunque a comprare facilmente i Reserve rights (RSR) nel 2021.

Scopri l’offerta Capital.com

Guida dettagliata: come comprare Reserve rights cripto (RSR)?

Non è possibile utilizzare direttamente le valute convenzionali (EUR, USD, ecc.) per acquistare questa criptovaluta. Quindi, come comprare i Reserve rights (RSR)?

  • Registrati sulla piattaforma di scambio Capital.com;
  • effettuare un deposito di fondi sul conto;
  • comprare reserve rights (RSR) ora.
acquistare rsr

Registrati su Capital.com

Sembra necessario passare attraverso una piattaforma di scambio di criptovalute come Capital.com per acquistare reserve rights (RSR). Questo è un angolo di small-cap. Per registrarsi su questa borsa, devi andare sul suo sito ufficiale e cliccare sull’opzione “trade now”.

Il sito mostrerà un’altra finestra in cui dovrai inserire un’email e una password. Raccomandiamo di scegliere una password che sia abbastanza lunga da impedire l’accesso non autorizzato all’account da parte di altri. Dopo questo passo, il trader riceverà un’e-mail contenente il link di conferma del conto.

Coloro che trovano questa procedura dispendiosa in termini di tempo possono saltarla utilizzando il loro account Google, Facebook o Apple per creare un portafoglio clienti su Capital.com.

Fare un deposito a credito sul suo conto di trading

La semplice creazione di un portafoglio clienti non è sufficiente per iniziare a comprare reserve rights (RSR) su Capital.com. Devi avere dei soldi sul tuo conto e quindi fare un deposito. È possibile accreditare il suo conto utilizzando una carta di credito o un bonifico bancario.

Ma prima di farlo, è necessario confermare la propria identità (cognome, nome, data e luogo di nascita, indirizzo, ecc.) sulla piattaforma compilando il modulo KYC. Per visualizzare il questionario, l’utente deve cliccare sull’opzione “verifica dell’account” nell’angolo superiore destro dello schermo.

Procedere all’acquisto dei reserve rights (RSR)

Una volta che l’account è stato creato e accreditato, il trader può iniziare ad acquistare i Reserve Rights Token (RSR). Usando la funzione di ricerca, il trader vedrà immediatamente l’asset che gli corrisponde.

Il passo successivo è quello di visualizzare il grafico dei prezzi e scegliere il time frame (giornaliero, settimanale, 4H, ecc.), la dimensione del lotto, l’importo della perdita e il profitto massimo.

Miglior sito per comprare reserve rights (RSR)?

È un fatto che vincere attira sempre le persone cattive. Quando si decide di partecipare a un mercato come quello delle criptovalute, bisogna fare attenzione alla scelta del broker attraverso il quale si eseguono gli ordini. Più il broker è adatto al trading di un mercato, migliore è l’esperienza.

D’altra parte, anche se i nomi Coinbase e Binance spiccano ogni volta che si cerca un posto per comprare Reserve Rights (RSR) o Bitcoin (BTC), la piattaforma di scambio Capital.com sembra essere relativamente in alto nella lista. Questa posizione è davvero giustificata?

Recensione di Capital.com per crypto

Il broker Capital.com è presente a Cipro – dove ha sede -, Inghilterra, Bielorussia e Gibilterra. Nonostante la sua giovane età, questa piattaforma di scambio di token convince già molti trader, tanto che molti la classificano tra i migliori broker per il trading di criptovalute.

L’affidabilità del broker Capital.com

L’affidabilità rimane il primo criterio su cui dovrebbe basarsi la scelta di un broker. Nonostante le sue molte potenzialità, il web è anche pieno di persone malintenzionate, che cercano la minima disattenzione per derubare altre persone innocenti. Per questo motivo, è necessario assicurarsi che l’intermediario a cui si affida il proprio denaro sia affidabile e che garantisca la totale trasparenza nella sua gestione.

Capial.com non ha avuto problemi a convincerci della sua affidabilità. Prima di tutto, le sue licenze FCA e CySEC le danno l’autorizzazione ad offrire i suoi servizi e prodotti di brokeraggio nei paesi in cui è stabilito. Inoltre, ha partnership con organizzazioni assicurative che gli permettono di offrire una garanzia per i fondi che i suoi clienti depositano sul sito.

Inoltre, la portata della sua autorizzazione le permette di offrire i suoi servizi ai francesi, anche se non ha una licenza dell’Autorité de Régulation des Marchés Financiers (AMF).

Inoltre, con questo broker, non è solo il denaro ad essere protetto. Anche i dati personali dei suoi clienti sono protetti, grazie al suo protocollo TLS, che garantisce anche il rispetto degli standard di sicurezza PCI. Conclusione: il broker Capital.com è affidabile.

capital com criptovaluta screenshot rsr

La qualità dell’esperienza utente del commerciante

Il mercato delle criptovalute è caratterizzato da un’alta volatilità. I prezzi possono oscillare da un momento all’altro a seconda degli eventi economici. In questo caso, è importante scegliere una piattaforma ergonomica dove comprare i reserve rights (RSR). Più la piattaforma è facile da usare, meno difficoltà avrà il trader ad aprire posizioni. Non perderà tempo e sarà in grado di posizionarsi al momento migliore.

Capital.com soddisfa perfettamente questi requisiti con un eccellente pensiero di design. Non è necessario avere conoscenze informatiche avanzate per prendere il controllo delle funzioni disponibili. C’è anche un’opzione di ricerca per trovare facilmente un angolo o un gettone senza dover consultare l’intera lista.

Dai nostri test ci siamo resi conto che la piattaforma è molto orientata all’utente. Infatti, nonostante la semplicità dell’interfaccia, è ancora possibile personalizzarla per renderla ancora più adatta alle vostre esigenze. Per esempio, è possibile nascondere i mercati diversi dalle crypto per ottenere una visione sintetica delle coppie da scambiare.

Infine, è anche possibile acquistare reserve rights (RSR) da questo broker utilizzando l’applicazione mobile.

Conti di trading disponibili

Il livello di un trader molto spesso influenza le sue aspettative dall’exchange che sceglie per comprare crypto. Più alto è il livello, più alte sono le aspettative. Capital.com è consapevole di questo e ha sviluppato una gamma di conti di trading per soddisfare diversi tipi di investitori.

Il conto demo permetterà ai trader principianti di prendere confidenza con il mercato angolare e di fare esperienza prima di andare dal vivo. Questo conto è anche usato dai trader più esperti per testare le loro strategie e piani di trading per valutarne la fattibilità. Questo tipo di conto è finanziato con fondi virtuali. Pertanto, anche in caso di perdite, il denaro dell’investitore non viene intaccato.

Il resto della gamma consiste in conti reali, che coinvolgono denaro reale. Queste sono la Standard, la Plus e la Premier. Si rivolgono ai trader che hanno già esperienza nel trading di criptovalute. I depositi minimi sono rispettivamente di $20, $3.000 e $10.000. Il broker va anche oltre, offrendo conti per trader più esperti e ETF.

Tasse e commissioni su capital.com

La maggior parte delle transazioni finanziarie comporta spese e commissioni. Con i broker è lo stesso. Binance, Coinbase e molti altri broker applicano commissioni sulle transazioni che i trader fanno sulle loro piattaforme. È attraverso questi che riescono a guadagnare il loro reddito.

Capital.com, usa solo spread come remunerazione. Questo permette loro di addebitare lo 0% sulle transazioni a saldo – depositi o prelievi – fatte dall’investitore. Inoltre, le commissioni che addebitano sono abbastanza basse da fornire un valore eccellente all’investitore.

Servizio clienti

La qualità del servizio clienti è un criterio importante nella scelta di un broker. In effetti, l’uso di uno strumento tecnologico presenta spesso delle difficoltà per il suo utilizzatore. È quindi necessario che l’utente benefici di un’assistenza di qualità per poter effettuare i suoi ordini molto rapidamente.

Capital.com è anche convincente in questo senso, dato che il suo servizio clienti è disponibile tutti i giorni, per 16 ore al giorno e in diverse lingue tra cui il francese. Molti lodano questo dipartimento per il suo dinamismo, reattività ed efficienza.

In sintesi, Capital.com ha i seguenti vantaggi e svantaggi:

Vantaggi:

  • Semplicità d’uso della piattaforma;
  • Affidabilità e garanzia di fondi;
  • Protezione dei dati personali;
  • Facile comprare i reserve rights (RSR);
  • Assistenza rapida in caso di difficoltà;
  • Spread dedotto su posizioni molto piccole;
  • Possibilità di fare trading con l’applicazione mobile;
  • Grande lista di token da scambiare sulla piattaforma;

Svantaggi:

  • Solo i CFD sono offerti per scambiare criptovalute;
  • Difficoltà nell’eseguire analisi fondamentali più elaborate.

Considerando tutti questi pro e contro, abbiamo concluso che Capital.com è un ottimo posto per comprare Reserve Rights (RSR) e mantiene il suo posto nella top dei migliori broker per scambiare criptovalute.

Il nostro voto 10/10
  • 0% di commissioni e nessuna spesa nascosta
  • Piattaforma semplice e intuitiva
  • Margini competitivi
  • Votato uno dei migliori broker online

Prova la tua avventura sui mercati con Capital.com

Prova la piattaforma Leggi la recensione

Definizione: cos’è un diritto di riserva criptato (RSR)?

Questo token si riferisce ad un ambizioso progetto blockchain sostenuto da diversi potenti investitori, tra cui il co-fondatore del famoso metodo di pagamento PayPal. L’ambizione dei titolari del progetto è di creare una moneta virtuale che sarà una vera alternativa alle valute fiat come l’EUR o il USD.

Il coin reserve rights (CRR) cerca anche di risolvere il problema della volatilità del mercato crittografico offrendo una moneta basata su stablecoin. Questo lo renderà più facile da usare nelle transazioni transfrontaliere senza che il valore esploda nel tempo.

I reserve rights (RSR) mirano a rendere il commercio transfrontaliero più fluido, istituendo un sistema di pagamento in cui le commissioni di transazione saranno inesistenti.

Perché dovrei comprare i reserve rights (RSR)? Dovresti investire in questo angolo? Opinione

Il mercato delle criptovalute rappresenta certamente un luogo eccellente per generare profitti significativi. Tuttavia, ogni decisione da prendere e ogni ordine da eseguire devono essere attentamente considerati. È quindi importante porsi la domanda: perché comprare i reserve rights (RSR)? Per rispondere a questa domanda per qualsiasi trader, abbiamo pensato che sarebbe stato interessante scrivere un’opinione su questo token, evidenziando le opportunità e i rischi.

✔️ Opportunità

Il primo interesse nell’acquisto di questa moneta risiede nel team che sostiene il progetto. Come abbiamo detto prima, il progetto è sostenuto da molti milionari con una visione molto sviluppata dell’intelligenza finanziaria. Cercheranno quindi qualsiasi mezzo per sviluppare la cripto e farla progredire. In linea di principio, non dovrebbero incontrare abbastanza problemi. Le motivazioni del piano forniscono soluzioni a bisogni reali.

Inoltre, il coinvolgimento del co-fondatore di PayPal nel progetto Reserve rights (RSR) potrebbe portare all’integrazione di questo token nella piattaforma di pagamento. Una situazione che aumenterebbe la notorietà e la visibilità dell’angolo grazie alla quota di mercato di PayPal nel mondo dei metodi di pagamento online.

Inoltre, il numero di monete RSR attualmente in circolazione è meno del 14% del numero massimo da distribuire. Questo riflette un’offerta maggiore della domanda e quindi implica prezzi relativamente bassi. L’opzione giusta sarebbe quindi quella di acquistare reserve rights (RSR) finché il numero in circolazione rimane al di sotto del massimo desiderato. Non appena le monete diventeranno scarse, la domanda sarà alta: i prezzi saliranno.

Oltre a tutto questo, il progetto è innovativo in quanto prevede di sostenere l’RSR con un’altra stablecoin piuttosto che una valuta Fiat. Questo sarebbe di grande interesse per i territori in conflitto economico che cercano alternative per limitare o addirittura invertire gli effetti delle sanzioni economiche ed essere meno dipendenti dalle valute di altri paesi.

❌ Rischi

Il primo rischio della stablecoin è la natura imprevedibile del mercato azionario. Infatti, i prezzi dipendono da diversi fattori: politiche governative in relazione alle criptovalute, popolarità del token, approvazioni, ecc. Tutto questo porta all’instabilità e all’imprevedibilità dei prezzi, che possono muoversi tanto facilmente verso l’alto quanto verso il basso.

Allo stesso modo, i prezzi possono fare movimenti casuali prima di soddisfare le nostre previsioni. Pertanto, una grande quantità di capitale è necessaria per sostenere qualsiasi ritracciamento o tendenza a breve termine che questo token può vedere.

Per quanto il mercato dei Bitcoin possa renderti ricco in pochi scambi, può prosciugare il tuo capitale in un colpo solo. Ecco perché è essenziale eliminare ogni emozione dall’analisi. Non si dovrebbe comprare perché tutti gli altri hanno comprato. Sullo stesso movimento, possono sorgere diverse opportunità di acquisto. Una posizione presa al momento sbagliato riduce la sua efficacia e la fattibilità dei guadagni.

Prima di comprare i reserve rights (RSR) o qualsiasi altro tipo di cripto, dovresti sempre mettere giù un capitale che sei disposto a perdere.

Comprare reserve rights cripto (RSR) via PayPal, carta di credito e bonifico bancario

Anche se la carta di credito e il bonifico bancario rimangono i metodi più comuni per acquisire token, è anche possibile acquistare reserve rights (RSR) tramite PayPal. Per acquistare RSR tramite PayPal, il trader deve ottenere l’approvazione di PayPal e assicurarsi che il broker che desidera utilizzare accetti questo metodo di deposito.

Per comprare SERP con carta di credito o bonifico bancario, il trader deve solo controllare che questo tipo di deposito sia permesso in quel broker. Ricordate che il tempo, la procedura, i requisiti e le tasse dipenderanno dal metodo di pagamento scelto e dal broker. È quindi necessario selezionare le opzioni che offrono le migliori condizioni per comprare i reserve rights (RSR) senza tasse.

Comprare reserve rights (RSR) in modo anonimo

L’implementazione del protocollo KYC rende sempre più difficile comprare reserve rights (RSR) in modo anonimo. Il KYC (Know Your Customer) richiede alle strutture soggette di raccogliere informazioni sull’identità del cliente. Questa verifica mira a combattere il riciclaggio di denaro e vari traffici illegali.

Tuttavia, un commerciante che vuole ancora comprare reserve rights (RSR) o un’altra crypto (come Bitcoin BTC) in modo anonimo può rivolgersi a piattaforme di scambio decentralizzate o al trading P2P.

Ricordate, tuttavia, che questi metodi sono rischiosi perché non c’è alcuna garanzia che queste piattaforme o l’individuo che vende il token siano affidabili.

Conclusione sull’acquisto di reserve rights (RSR)

Reserve rights (RSR) è una delle tante coppie di criptovalute che possono essere acquistate oltre al Bitcoin (BTC). Nonostante la sua bassa capitalizzazione di mercato, ha un grande potenziale di successo nei prossimi anni. È sostenuto da diversi giocatori influenti nel campo delle criptovalute (Coinbase, il CEO di Y Combinator, ecc.), il che contribuisce ad aumentare la sua notorietà.

Il prezzo di questo token sta gradualmente aumentando con grandi volumi di scambi ogni giorno. L’acquisto di reserve rights (RSR) è quindi un’ottima strategia di investimento. Se vi state chiedendo dove comprare reserve rights (RSR) senza commissioni, potete rivolgervi al broker Capital.com. Le commissioni di transazione sono inesistenti e gli spread sono molto bassi – permettendo al trader di realizzare un eccellente guadagno di capitale.

Tuttavia, se vuoi comprare SERP in modo anonimo, dovresti evitare i broker KYC come Binance, Coinbase e Capital.com e usare invece il trading P2P o le piattaforme decentralizzate.

Inoltre, è possibile acquistare i reserve rights (RSR) tramite PayPal, carta o bonifico bancario, a seconda del metodo di pagamento scelto dall’investitore.

FAQ Acquisto di reserve rights (RSR)

✅ Perché dovrei comprare i reserve rights (RSR)?

I reserve rights (RSR) sono un progetto molto ambizioso, ed è sostenuto da giocatori con una forte reputazione e la capacità di influenzare il mercato. Inoltre, il numero di questo token attualmente disponibile in circolazione è meno del 14% del numero massimo desiderato: l’offerta è maggiore della domanda e i prezzi rimangono quindi molto accessibili.

Inoltre, il prezzo dell’RSR sta salendo e si sta comportando bene, indicando l’interesse degli investitori per la valuta. Coloro che si stanno chiedendo perché dovrebbero comprare i reserve rights (RSR) possono mettere a riposo le loro paure. È un investimento che può ripagare a lungo termine.

✅ Come comprare i reserve rights (RSR)?

Per comprare i reserve rights (RSR), è necessario :

  • cercare un broker che offre lo scambio di questo token e registrarsi con loro;
  • fare un credito sul vostro portafoglio di borsa secondo il metodo più conveniente;
  • comprare reserve rights (RSR) ora.

Per garantire un’esperienza di trading ottimale, ogni investitore dovrebbe scegliere uno scambio affidabile e riconosciuto come Capital.com. Una volta scelto il broker, è necessario effettuare un deposito. A seconda del metodo scelto, è possibile acquistare i reserve rights (RSR) con PayPal, carta di credito o bonifico bancario.

Inoltre, nonostante la presenza del protocollo KYC, è ancora possibile acquistare reserve rights (RSR) in modo anonimo. Per farlo, è necessario visitare piattaforme di trading decentralizzate o effettuare le transazioni tramite P2P.

✅ È facile comprare i reserve rights (RSR)?

Sì, è molto facile comprare reserve rights(RSR). Devi solo trovare un broker come Capital.com e aprire un conto. Il passo successivo è quello di fare un deposito per iniziare a piazzare gli ordini. Se il broker è ben scelto, è ancora possibile acquistare reserve rights (RSR) senza commissioni.

Scopri l’offerta Capital.com